Il caso

La Slovenia sospende il vaccino J&J dopo la morte sospetta di una ragazza di 20 anni

La Slovenia ha deciso di sospendere temporaneamente la vaccinazione con Janssen di Johnson & Johnson in seguito alla morte di una ragazza di 20 anni, avvenuta per un ictus che sembra potrebbe essere riconducibile al vaccino monodose.

Il Corriere Redazione
La Slovenia sospende il vaccino J&J dopo la morte sospetta di una ragazzi di 20 anni

Finora, in Slovenia sono state vaccinate circa 120.000 persone con Janssen, e la scorsa settimana sono arrivate 21.600 nuove dosi. La richiesta per questo vaccino e' cresciuta dopo che il governo nelle scorse settimane ha deciso di imporre restrizioni alla vita pubblica per le persone non vaccinate o che non possono dimostrare di essere guariti dal covid.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady