Il caso migranti

Per la vicenda Open Arms, la Procura di Palermo chiede il rinvio a giudizio di Salvini

Da parte dell'allora ministro dell'Interno, Matteo Salvini, non c'è stata "alcuna tutela degli interessi nazionali" quando nell'agosto del 2019 ha cercato di impedire lo sbarco di 147 migranti, soccorsi in mare dalla nave Open Arms, a Lampedusa.

Il Corriere Redazione
Per la vicenda Open Arms, la Procura di Palermo chiede il rinvio a giudizio di Salvini

Lo ha sottolineato il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi nel corso della sua requisitoria all'udienza preliminare per il caso della ong catalana. I migranti, dopo giorni di incertezza, vennero fatto scendere a terra in esecuzione di un'ordinanza del Tar.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady