La protesta dei sobillatori

L'Italia che si ribella non è quella delle persone perbene: i ristoratori di Milano prendono le distanze

I ristoratori precisano che "la salute pubblica e' prioritaria e faremo tutto cio' che necessario affinche' si possa tornare quanto prima a gioire di una vita sociale nei limiti della normalita' del momento"

Il Corriere Redazione
L'Italia che si ribella non è quella delle persone perbene: i ristoratori di Milano prendono le distanze

La protesta ieri sera a Milano

"Il Comitato della Ristorazione (bar, pub, ristoranti, pasticcerie, gelaterie) di Milano e Provincia, coeso nel suo operato, si dissoccia con forza dai fatti avvenuti ieri sera per le strade della citta', e segnala a chi di competenza che nessun rappresentate diretto o indiretto del settore ha preso parte ad alcun disordine".

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

L'Ironlady

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

Dacia Maraini

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

L'Ironlady

Kamala, non solo una Penelope che va alla guerra

Kamala, non solo una Penelope che va alla guerra

L'Ironlady

Usa: troppa democrazia, minore democrazia

Biden vittorioso

Usa: troppa democrazia, minore democrazia

L'ironlady

Dilettanti allo sbaraglio

Dilettanti allo sbaraglio

Cono d'ombra

Così i piccoli pagano per tutti

Così i piccoli pagano per tutti

Il labiale