La sfida al Forum di Assago

Il sogno dei play-off di basket al gran finale tra A|X Armani Exchange Milano e Virtus Segafredo Bologna

Una finale che assume un ruolo ancor più significativo se si considera che lo scudetto 2019-2020 non era stato assegnato a causa dell’emergenza coronarivus.

Lucia La Gatta

Si tratta di una sfida classica nella storia del basket italiano. Virtus e Olimpia sono le due squadre che vantano il maggior numero di partecipazioni alla Serie A del basket, rispettivamente 79 e 81 campionati, e le due più titolate, con 15 e 28 vittorie. Ma Virtus e Olimpia, nonostante il loro prestigioso palmares, non si affrontano in una finale di playoff dal 1984, quando la formazione bolognese, all'epoca Granarolo, conquistò lo scudetto battendo proprio l'Olimpia (Simac).

Partito il conto alla rovescia che farà sognare molti tifosi della palla a spicchi e non solo. Ancora poche ore e si accendono i riflettori sulla finale dei play-off di basket per assegnare lo scudetto della Serie A 2021. Sul parquet del Forum di Assago si affronteranno A|X Armani Exchange Milano e Virtus Segafredo Bologna, entrambe vittoriose per 3 – 0 nelle serie contro Umana Reyer Venezia e Happy Casa Brindisi. 

Una finale che assume un ruolo ancor più significativo se si considera che lo scudetto 2019-2020 non era stato assegnato a causa dell’emergenza coronarivus. Si tratta di una sfida classica nella storia del basket italiano. Virtus e Olimpia sono le due squadre che vantano il maggior numero di partecipazioni alla Serie A del basket, rispettivamente 79 e 81 campionati, e le due più titolate, con 15 e 28 vittorie. Ma Virtus e Olimpia, nonostante il loro prestigioso palmares, non si affrontano in una finale di playoff dal 1984, quando la formazione bolognese, all'epoca Granarolo, conquistò lo scudetto battendo proprio l'Olimpia (Simac). E se per l’Olimpia non sono troppo lontani i ricordi dei festeggiamenti sotto la madonnina per il titolo italiano conquistato nel 2018, la Virtus torna in finale scudetto dopo 14 anni. In panchina in quella stagione c’era Ettore Messina che Bologna ritroverà da avversario nella finale che prende il via tra poche ore. La squadra di coach Messina è reduce dal terzo posto nella Final Four di Eurolega , mentre le V Nere allenate da Sasha Djordjevic tornano a far sognare basket city con il magnifico Teodosic e re Belinelli tornato a casa dopo tredici stagioni e soprattutto un titolo NBA. Lo scudetto si assegna al meglio delle sette gare ma sarà sufficiente vincerne quattro per alzare la coppa al cielo.

Oggi dunque in quei 200 chilometri che separano basket city e Milano city, in tanti torneranno a sognare. La finale comincia al Forum di Milano oggi, secondo incontro lunedì 7 sempre a Milano, terzo mercoledì 9 a Bologna. Eventuale quarto match l'11, ancora a Bologna. La gara cinque è programmata per domenica 13 a Milano, poi martedì 15 a Bologna e giovedì 17 a Milano. Le gare saranno tutte trasmesse da RaiSport HD (gara-3 su RaiSport SD, canale 58) ed Eurosport 2 in diretta tv e da RaiPlay, Eurosport Player e Discovery+ in diretta streaming.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady