Finita l'attesa

Il razzo cinese finisce nell'Oceano Indiano, pericolo scampato per le regioni del sud Italia

Sono caduti nell'Oceano Indiano, vicino alle isole Maldive, i detriti del secondo stadio del razzo cinese Lunga Marcia: gran parte del relitto di 18 tonnellate si è disintegrata al contatto con l'atmosfera, poco dopo le 4 del mattino ora italiana.

Il Corriere Redazione

09 Maggio 2021 - 08:06

Il razzo cinese finisce nell'Oceano Indiano, pericolo scampato per le regioni del sud Italia

Si temeva che i detriti del razzo lanciato dalla Cina potessero finire nel bacino del Mediterraneo ma l'allarme era rientrato gia' nella tarda serata italiana. Il razzo vettore Lunga Marcia 5B aveva portato giovedi' nello spazio il modulo centrale Tianhe (Heavenly Harmony) della futura stazione spaziale cinese. La grandezza dell'oggetto, lungo 30 metri, e la velocita' a cui viaggiava, 28mila chilometri all'ora, avevano spinto ad attivarsi tutti i piu' importanti servizi di vigilanza spaziale nel mondo, dal Pentagono al servizio di monitoraggio e sorveglianza spaziale dell'Unione europea (Eusst).

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna