A Beirut 100 morti e 100 dispersi. Non è in pericolo di vita il militare italiano ferito, originario della Puglia

L'effetto delle esplosioni e' stato apocalittico: un boato udito fino a Nicosia, sull'isola di Cipro, distante piu' di 240 chilometri, un urto pari a quello di un terremoto di magnitudo 4,5.

Il Corriere Redazione
A Beirut 100 morti e 100 dispersi. Non è in pericolo di vita il militare italiano ferito, originario della Puglia

il disastro di Beirut

Il presidente, Michel Aoun, ha convocato il Consiglio supremo di difesa, e ha definito "inaccettabile" il fatto che 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio siano rimaste immagazzinate per sei anni nel porto di Beirut senza misure di sicurezza. Non è in pericolo di vita Roberto Caldarulo, il militare italiano rimasto ferito, originario di Bitonto (Bari)

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady