La diffusione della pandemia

Coronavirus, record di nuovi contagi in Brasile: 67.860 in 24 ore

In totale il numero complessivo di contagi, sommando i dati forniti dai dipartimenti della Salute degli stati, e' salito ad almeno 2.227.514 casi.

Il Corriere Redazione

23 Luglio 2020 - 12:58

Coronavirus, record di nuovi contagi in Brasile: 67.860 in 24 ore

Sono almeno 82.771 i morti per patologie riconducibili al virus, 1.284 in piu' rispetto al numero di decessi registrati nelle precedenti 24 ore. Il tasso di mortalita' (numero di persone morte sul totale della popolazione), in costante crescita nelle ultime due settimane e' salito ulteriormente al 39,4 per cento, mentre il tasso di letalita' (numero di deceduti per i quali era stata diagnosticata la covid) e' del 3,7 per cento.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady