Aumento degli stipendi ai sindaci dei piccoli comuni, Conte: “Parliamone”

“Seguiamo con molta attenzione la proposta legislativa ‘Liberiamo i sindaci’. Quest’anno per la prima volta abbiamo un tavolo che si aprirà il 7 novembre con tutti gli enti locali per coordinarci meglio e raccogliere le istanze”. Ad affermarlo è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, davanti alla platea di 4000 sindaci dei Comuni italiani con meno di 5000 abitanti, riunita a Roma nell’evento organizzato da Poste Italiane. Rispondendo al presidente dell’ANCI Decaro, che chiedeva un rimborso per i primi cittadini congruo con le spese che spesso sostengono in prima persona per il bene della comunità, Conte dice di essere “sensibile al fatto che chi si assume precise responsabilità debba oggi avere anche una minima corrispondenza sul piano economico”. “In questo tavolo – afferma il premier – potremo discutere le vostre istanze e anche la questione dei segretari comunali che nella mia esperienza hanno contribuito a facilitare il lavoro” afferma, spiegando di essere lui stesso figlio di un segretario comunale.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *