Abruzzo, ok a protocollo Autism Friendly firmato oggi a Pescara

Punta a garantire un inserimento
sociale non traumatico per chi è affetto da disturbi dello
spettro autistico per migliorare la qualità di vita e ottimizzare
gli obiettivi dei percorsi terapeutici-assistenziali nel
quotidiano il protocollo d’intesa Autism Friendly Abruzzo,
sottoscritto oggi a Pescara dall’assessore regionale alla Salute,
Nicoletta Verì, e dalla presidente dell’associazione Angsa Onlus,
Alessandra Portinari. Alla firma dell’accordo hanno partecipato
anche Gemma Andreini, presidente della Commissione regionale Pari
Opportunità e della Fidapa, oltre a rappresentanti del mondo
della scuola e dell’assistenza, Autism Friendly Abruzzo è un
progetto di formazione e accoglienza realizzato dall’Angsa per
‘rendere la vita delle persone con autismo e delle loro famiglie
più semplice fuori dalle mura domestiche. “Sono felice di essere
stata chiamata a sottoscrivere questo patto – ha sottolineato
l’assessore Verì – perché chi mi conosce, sa che per oltre 30
anni della mia vita professionale mi sono occupata di questa
tematica e oggi, poter dare il mio contributo anche in veste
istituzionale, mi rende davvero orgogliosa. Come Regione daremo
tutto il nostro contributo per la riuscita e la prosecuzione di
questo progetto, coinvolgendo soprattutto le Asl nelle loro
articolazioni sia territoriali, che ospedaliera”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *