Bellanova: “Da noi di Italia Viva Conte non ha nulla da temere”

“I tempi sono accelerati, ma Italia viva arriva al momento giusto”. Lo dice in un’intervista al Corriere della Sera la ministra dell’agricoltura Teresa Bellanova, indicata da Renzi come capo della delegazione della nuova formazione politica nel governo. “Conte non e’ da noi che deve temere per la vita del governo, che potra’ anche ampliare la sua maggioranza. La ministra Bonetti, i sottosegretari e io ci metteremo tutte le energie perche’ il governo faccia bene. Lo dico da capo delegazione. Vogliamo aprire una nuova stagione di riforme e salvare la democrazia italiana dal sovranismo e dall’isolamento”. Se Renzi avesse detto addio al Pd prima della formazione del governo “sarebbe andato lui stesso a trattare, invece ha accettato che fossero due signori del Pd ad andare al tavolo col M5S – spiega -. E non potevamo uscire dal Pd durante la legge di Bilancio, perche’ l’ avremmo messa in discussione. Se non era per Renzi adesso stavamo con i manifesti elettorali”. Pensare che ora l’ex leader del Pd abbia ora una sorta di ‘opa’ sul governo “e’ una lettura forzata. Renzi ha pagato un prezzo altissimo a causa dei 5 Stelle, ma ha scelto di far nascere un governo che non solo scongiuri l’ aumento dell’ Iva, ma eviti che al Quirinale nel 2022 vada un sovranista, al posto di quel galantuomo europeista che e’ Sergio Mattarella”. I sondaggi sul nuovo soggetto non la preoccupano: “Non siamo in campagna elettorale, ne riparleremo nel 2022”. 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *