Cosa ci riserverà il cielo nel 2020?

Ecco il Calendario 2020 e i principali eventi astronomici

Sia che si tratti di fasi lunari, pioggia di meteoriti, oppure eclissi, il nostro cielo ci regala degli spettacoli unici.

Allora vediamo quali saranno i principali eventi astronomici del calendario 2020 in modo da essere pronti e non farsi cogliere impreparati da questi appuntamenti.

Superluna 2020

La Luna ha sempre affascinato l’uomo soprattutto per merito delle sue fasi che ne mostrano diverse facce. Quella che sicuramente ruba la scena è la sua fase piena o plenilunio.

Nel 2020 potremmo assistere al fenomeno della “Superluna”, scientificamente conosciuto come “perigeo lunare”. Si verifica quando la fase di Luna piena coincide con un ravvicinamento di quest’ultima al nostro pianeta.

Nel 2020 la Superluna si verificherà ben 4 volte ed esattamente il:

•   9 febbraio;
•   9 marzo;
•   8 aprile;
•   7 maggio.

ECLISSI

Fin dai secoli antichi le eclissi, sia che siano di sole o di luna, hanno sempre incuriosito gli uomini.

Ma cos’è un’eclissi di sole?

È un fenomeno astronomico che si verifica tra il Sole-Terra-Luna, ed esattamente quando il disco solare viene parzialmente o totalmente oscurato dal nostro satellite.

Occorre specificare come le eclissi siano visibili dal nostro pianeta, ma non contemporaneamente da tutte le parti del mondo.

Nel 2020 vi saranno due eclissi di sole, che sfortunatamente non saranno visibili dall’Italia e che sono così disposte:

21 giugno: per questa data si avrà un’eclissi solare anulare totale, che avviene quando la Luna è troppo lontana dalla Terra per coprire il Sole nella sua totalità. In questo caso sarà dunque possibile ammirare un anello di luce intorno alla Luna oscurata. L’eclissi avrà inizio dall’Africa centrale, proseguirà verso Arabia Saudita e India Settentrionale, e infine in Cina.
14 dicembre: si verificherà un’eclissi totale di Sole. In questo caso la nostra stella verrà completamente coperta dalla Luna: sarà così possibile ammirare solo la corona solare. Sarà visibile solo in alcune parti del Cile meridionale e dell’Argentina meridionale.

E per quanto riguarda le eclissi di Luna?
Questo fenomeno si verifica quando l’ombra della Terra oscura parzialmente o interamente la Luna. Ciò avviene quando la Luna è in fase piena, e quando vi è un allineamento Sole-Terra.
Queste sono le date da segnare sul calendario 2020 in merito le eclissi di luna che ci attendono per l’anno che verrà:
10 gennaio: eclissi lunare penombrale che si verifica nel momento in cui la Luna attraversa l’ombra parziale della Terra. La si potrà guardare in Europa, Asia, Africa, Asia, Oceano Indiano e Australia occidentale.
5 giugno: eclissi lunare penombrale che si potrà ammirare dall’Asia, Europa, Africa, Oceano Indiano e Australia.
5 luglio: terza eclissi lunare penombrale visibile dall’Oceano Atlantico occidentale, Africa occidentale, Oceano pacifico orientale e dal Nord e Sud America.
30 novembre: ultima eclissi penombrale, che si potrà ammirare dal Nord America, Nord-est asiatico e Oceano Pacifico.

Pioggia di meteoriti o stelle cadenti

Comunemente conosciute come “stelle cadenti”, quello della pioggia di meteoriti è un fenomeno con cadenza annuale che si verifica più o meno sempre nello stesso periodo.
Il motivo di ciò è dato dal fatto che la Terra attraversa ogni anno la stessa zona di spazio: durante il suo moto intorno al Sole, il nostro pianeta attraversa l’orbita di una cometa o di un asteroide che ha lasciato dei detriti, che bruciano nella nostra atmosfera producendo il fenomeno delle scie luminose che conosciamo.
Quelli più conosciuti sono 4, e nel 2020 sarà possibili ammirarli il:
• Quadrantidi: 3 e 4 gennaio;
• Perseidi: 12 e 13 agosto;
• Leonidi: 17 e 18 novembre;
• Geminidi: 13 e 14 dicembre.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *