Berlusconi ha rispetto delle Istituzioni e va da Conte: “Salvini ha consegnato il Paese alla sinistra. Riflettano gli elettori di centrodestra”

“Salvini ha consegnato il Paese alla sinistra”. Lo ha detto il leader di Forza Italia, al termine delle consultazioni alla Camera dei deputati con il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte, dove Salvini si è rifiutato di andare. Le dichiarazioni della delegazione di Forza Italia guidata dal presidente Silvio Berlusconi: “Il fatto che la Lega ha proposto fino all’ultimo la sciagurata formula del governo gialloverde per noi e’ un problema politico molto serio sul quale tutti gli elettori di centrodestra devono riflettere seriamente perche’ cosi’ si e’ consegnato il paese alla sinistra”.

 “Capita ancora oggi, talvolta, di sentirsi domandare in cosa Forza Italia si differenzi dalla Lega o da Fratelli d’Italia. In queste ore la risposta è sotto gli occhi di tutti. Matteo Salvini e Giorgia Meloni non condividono la nascita del governo giallorosso e rifiutano di partecipare alle consultazioni col presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte. Silvio Berlusconi non condivide la nascita del governo giallorosso ma alle consultazioni col presidente del Consiglio incaricato ci va”. Lo dichiara il senatore Andrea Cangini, responsabile Cultura di Forza Italia. “Incontrare il professor Conte sapendo che ha già il sostegno di una maggioranza parlamentare di ultrasinistra è cortesia da galantuomini, partecipare alle consultazioni del presidente del Consiglio incaricato dal Presidente della Repubblica di formare un governo per l’Italia è un dovere da uomini di Stato. Un dovere istituzionale. Per capirlo non occorre avere il mito della Costituzione, basta avere il senso dello Stato… Ecco, Forza Italia ha il senso dello Stato. Lega e Fratelli d’Italia, evidentemente, no”, conclude.

“Abbiamo fatto del centrodestra la nostra collocazione naturale, la casa politica, una coalizione che ha messo al centro la difesa della persona e della famiglia. Oggi dobbiamo ricostruire e rilanciare il centrodestra, in cui aveva la piena cittadinanza la destra democratica, non quella della destra di oggi di sovranisti e populisti. Solo Fi puo essere il centro pensante di questa rinascita”, ha detto Berlusconi.

Oggi – aggiunge l’ex premier – dobbiamo ricostruire, rilanciare, rafforzare quel centrodestra nel quale avevano piena cittadinanza le idee della destra democratica e del federalismo, ma che non era unicamente un’alleanza di sovranisti e di populisti. Solo Forza Italia può rifondare quel centrodestra, solo Forza Italia può esserne l’anima e il fulcro perché siamo noi in Italia l’espressione orgogliosa della Carta dei valori del Partito popolare europeo”

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *