Salvini teme le alleanze trasversali avversarie, pronto al patto con Berlusconi e Meloni

Matteo Salvini si dice pronto a proporre un patto a Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. Attraverso un colloquio con “Il Giornale”, il vice premier apre alle altre componenti del centrodestra. “Nelle prossime ore – spiega in un colloquio con il direttore Alessandro Sallusti – vedro’ Berlusconi e la Meloni alla luce del sole. Gli proporro’ un patto, l’Italia del si’ contro l’Italia del no”. La prospettiva e’ quindi, in caso di elezioni, quella di un centrodestra unito dove, ha spiegato il vice premier “ci saranno Forza Italia, Fratelli d’Italia e nuove realta’ fatte da buoni sindaci e amministratori. Io non escludo nessuno. Questo non e’ il momento di escludere ma di includere il piu’ possibile”. E apre persino a pezzi del Movimento cinque stelle. “Penso ai tanti grillini positivi che abbiamo conosciuto. Non tutti i Cinque stelle sono come Fico o Di Battista”. Il vice premier, analizzando le posizioni dei pentastellati, sottolinea i malumori all’interno del movimento nel caso di un’alleanza con Renzi: “So per certo – dice nel colloquio con Il Giornale – che molti deputati e senatori grillini sono assolutamente contrari all’ipotesi di una alleanza con Renzi e al momento giusto lo dimostreranno”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *