Grasso (Leu) alle opposizioni: «Non votare la sfiducia della Lega a Conte»

“Chiedo ai senatori e alle senatrici di opposizione, noi che mai avremmo potuto votare la fiducia a Conte, di non partecipare al voto sulla mozione di sfiducia presentata dalla Lega. Disinneschiamo questa sciagurata pazzia voluta da Salvini con gli strumenti propri della democrazia parlamentare”. Cosi’ il senatore di Leu Pietro Grasso, che spiega: “oggi Salvini non ha i numeri per rendere il Parlamento ostaggio dei suoi desiderata, ne’ per disporre delle Istituzioni a suo piacimento”. “Se la mozione proposta dalla Lega sara’ votata solo dalla maggioranza (Lega e 5 Stelle) – spiega Grasso – Conte non sara’ tecnicamente sfiduciato. Politicamente dovra’ ovviamente dimettersi, e sara’ necessario un governo elettorale. Non deve essere Salvini a gestire dal Viminale le elezioni, come ho spiegato ieri. Ma i tempi della crisi passeranno dalle mani di Salvini a quelle, istituzionalmente corrette, del presidente del Consiglio e soprattutto del presidente della Repubblica. Non diamo noi per primi ‘pieni poteri’ a Matteo Salvini”

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *