A Bologna il primo festival italiano delle lanterne cinesi

Il piu’ grande spettacolo della tradizione cinese illumina per la prima volta l’Italia. Da oggi, 27 luglio, al 3 novembre Bologna diventa la capitale delle lanterne cinesi, celebri creazioni artistiche realizzate a mano da artigiani giunti dalla Cina per creare una citta’ di luci che per tutta l’estate illuminera’ Fico con uno spettacolo inedito e adatto a tutta la famiglia. La fama delle lanterne di Zigong e’ unica al mondo, la bellezza delle opere e l’abilita’ degli artigiani locali ha fatto guadagnare alla citta’ l’epiteto di “Lantern Town in the South Kingdom”. Ogni anno milioni di cinesi si recano a Zigong per ammirare le maestose composizioni in carta che illuminano la citta’, opere monumentali capaci di raggiungere anche i venti metri di altezza. Vere e proprie opere d’arte lavorate e dipinte a mano dagli artigiani e dagli artisti locali, ispirati da leggende e miti della cultura millenaria della Cina. Nei secoli sono stati introdotti alcuni elementi di novita’: nuovi soggetti, nuovi materiali per la costruzione come seta e ceramica e, in epoca piu’ recente, l’introduzione di materiali di riciclo al fine di rendere l’evento piu’ sostenibile. Il Festival delle Lanterne realizzato per Fico e Bologna, prima citta’ italiana a ospitare questa manifestazione, ospita anche il Parco dei Dinosauri. Alla fine degli anni ’80, nel sito di Dashanpu, situato a 7 km da Zigong, ci fu un ritrovamento eccezionale: migliaia di ossa, fossili e resti di dinosauri. Da “Citta’ delle Lanterne” Zigong divenne anche La Mecca di paleontologi e biologi di tutto il mondo. Per questo motivo gli artisti della citta’ hanno deciso di omaggiare i dinosauri di Zigong dedicandogli la realizzazione di imponenti lanterne.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *