Gradimento degli elettori, Conte batte Salvini

Quattro punti distaccano Matteo Salvini da Giuseppe Conte nell’indice di gradimento tra gli elettori. Nel sondaggio realizzato da Ipsos dal 16 al 18 luglio per il “Corriere della Sera” – i cui dati sono illustrati da Nando Pagnoncelli – emerge che la ‘popolarità’ del presidente del Consiglio cresce di 6 punti rispetto a giugno e arriva al 58%. Tra i due vice premier il divario è molto elevato. Luigi Di Maio è in recupero al 34% (+9 rispetto a fine giugno), per Salvini l’indice di apprezzamento è al 54%. Stesso dato numerico che viene dato in ‘pagella’ al governo che raccoglie il 54% (9 punti in più rispetto al messe passato). Il gradimento da parte dell’elettorato 5stelle è plebiscitario (indice 94), più tiepido ma pur sempre molto elevato, è il consenso dell’elettorato leghista per l’esecutivo che si attesta al 74%. Le polemiche e lo scontro sui fondi russi, non hanno scalfito il consenso per la Lega che, secondo il Sondaggio, raccoglie il 35,9%. Stabile il M5S con un dato di poco superiore al 17%, mentre il Pd si colloca al 21,6% con una flessione di mezzo punto rispetto a giugno. Scende ancora di un punto Fi che si ferma all’8,2%. Il sondaggio registra un piccolo passo indietro, rispetto alle europee, anche per Fdi che registra un 6% di consensi elettorali.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *