Universiadi, Arrigoni: Emozione entrare nel villaggio universitario

“E’ emozionante essere entrati nel villaggio universitario, sia per me che per i ragazzi. Ora l’Universiade è reale”. Daniele Arrigoni, ct della Nazionale
Universitaria, descrive così il suo stato d’animo appena arrivato al
Campus Universitario dell’Università degli studi di Salerno, quartier
generale degli azzurrini per tutta la durata della manifestazione. La
squadra è arrivata ieri e si è allenata: non c’è più molto tempo prima
del debutto vero in programma martedÏ alle 21 contro il Messico allo
stadio Arechi di Salerno che sarà teatro anche della finale del 13
luglio. Due gli allenamenti previsti per gli azzurrini: uno nel
pomeriggio di oggi e uno domattina.
“Abbiamo voglia di cominciare, di scendere in campo. E’ quasi più
difficile gestire l’attesa che entrare in azione. Sappiamo che ci sono
belle squadre, che tutti vogliono fare bella figura. Ma anche noi
vogliamo dire la nostra”. Dodici le formazioni impegnate nella sfida
per vincere l’oro che nelle ultime Universiadi è andato al Giappone:
oltre l’Italia ci sono realtà e nomi importanti come il Brasile, la
Francia, l’Argentina e l’Uruguay.
”Rispettiamo tutte le avversarie. Noi incontriamo Messico e Ucraina,
cerchiamo di cominciare bene e poi vedremo”, ha aggiunto Arrigoni.
Formazione ormai chiara nella testa del ct ma non entra nei dettagli.
”Ho comunque un bel gruppo e i ragazzi hanno sempre risposto nel modo
giusto in questi giorni, sia in campo che fuori. E’ lo spirito giusto
per affrontare e giocare quest’Universiade”

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *