La Sea Watch attracca a Lampedusa. Arrestata la capitana

La Sea Watch 3, dopo 17 giorni in mare è attraccata al molo commerciale di Lampedusa. A sbloccare la situazione è stata la capitana tedesca della nave, Carola Rackete che ha deciso di entratare nel porto dell’isola senza autorizzazione, e in virtù dello stato di necessità. I 40 migranti a bordo della nave sono stati fatti sbarcare all’alba di oggi e portati nel centro d’accoglienza di contrada Imbriacola. I finanzieri saliti a bordo della nave hanno arrestato la capitana. Per lei l’accusa è di resistenza o violenza contro nave da guerra, un reato che prevede una pena da 3 a 10 anni

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *