Calci e pugni a compagna incinta, arrestato nel Casertano

Ha picchiato la compagna incinta e dopo che aveva partorito, mentre teneva la neonata in braccio, arrivando a minacciarla dopo la fine della relazione, fino a bruciare quattro auto di persone a lei legate. E’ finito per questo in carcere un 25enne di Falciano del Massico (Caserta); il giovane e’ stato arrestato dai carabinieri su ordine del gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. E’ stata la vittima a far partire le indagini dopo aver denunciato il compagno ai carabinieri, stanca di subire pestaggi continui e minacce. Le indagini, coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno cosi’ accertato l’incubo vissuto dalla donna, proseguito dopo la fine della relazione, quando si era trasferita dalla madre.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *