Vuoi dimagrire? Evita di fare “yo-yo”: fa bene anche alla prova costume

Gli interventi sullo stile di vita sono efficaci nel mantenimento a lungo termine della perdita di peso? Che cosa suggerisce la letteratura scientifica?

di MICHELE PANUNZIO

La metformina è un farmaco per il trattamento del diabete ed appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati biguanidi.*

Sebbene la metformina abbia aspetti positivi sulla perdita di peso a breve termine, meno si sa sulla sua capacità di sostenere la perdita di peso a lungo termine. 

Per indagare questa ipotesi, alcuni ricercatori hanno condotto uno studio utilizzando i dati del “Diabetes Prevention Program Outcomes Study” [1-2], il quale ha coinvolto oltre 2.700 soggetti pre-diabetici, obesi o in sovrappeso, che sono stati randomizzati a ricevere o la metformina o a partecipare ad un intervento intensivo sullo stile di vita od il placebo. [3]

I ricercatori hanno valutato oltre 1.000 partecipanti che avevano perso almeno il 5% del loro peso basale entro il primo anno. Il 29% del gruppo metformina, il 63% del gruppo di intervento sullo stile di vita e il 13% del gruppo placebo avevano perso il peso necessario per essere inclusi in questa analisi post hoc.

La coorte dei soggetti è stata seguita per 15 anni. La perdita di peso è stata registrata nel 56% dei soggetti del gruppo metformina e nel 43% del gruppo di intervento sullo stile di vita. Tuttavia, poiché un minor numero di pazienti del gruppo metformina aveva raggiunto una perdita di peso sufficiente durante il primo anno, la perdita di peso a lungo termine era più frequente nel gruppo di intervento sullo stile di vita rispetto al gruppo con metformina (27% contro 16 %). 

Sia la metformina che il gruppo di intervento sullo stile di vita hanno sovraperformato rispetto al gruppo placebo. Dallo studio emerge che gli interventi intensivi sullo stile di vita possono avere una maggiore probabilità di consentire una perdita di peso sostenuta a lungo termine. 

Note

* Banca Dati Farmaci. Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) [disponibile al sito: farmaci.agenziafarmaco.gov.it/]

Bibliografia

1 . Knowler WC, Barrett-Connor E, Fowler SE, Hamman RF, Lachin JM, Walker EA, Nathan DM; Diabetes Prevention Program Research Group. Reduction in the incidence of type 2 diabetes with lifestyle intervention or metformin. N Engl J Med. 2002 Feb 7;346(6):393-403.

2 . Diabetes Prevention Program Research Group, Knowler WC, Fowler SE, Hamman RF, Christophi CA, Hoffman HJ, Brenneman AT, Brown-Friday JO, Goldberg R, Venditti E, Nathan DM. 10-year follow-up of diabetes incidence and weight loss in the Diabetes Prevention Program Outcomes Study. Lancet. 2009 Nov 14;374(9702):1677-86. doi: 10.1016/S0140-6736(09)61457-4.

3 . Apolzan JW, Venditti EM, Edelstein SL, Knowler WC, Dabelea D, Boyko EJ, Pi-Sunyer X, Kalyani RR, Franks PW, Srikanthan P, Gadde KM; Diabetes Prevention Program Research Group. Long-Term Weight Loss With Metformin or Lifestyle Intervention in the Diabetes Prevention Program Outcomes Study. Ann Intern Med. 2019 Apr 23. doi: 10.7326/M18-1605. 

Chi è Michele Panunzio. La prevenzione nutrizionale è la più potente medicina, ma non ama la solitudine. Ancelle le sono tutte le altre discipline mediche. Si accontenta di stare in disparte, ma in cuor suo sa di essere la padrona di casa per accogliere tutti. Non è esclusiva, né ha la puzza sotto il naso. Amo la prevenzione nutrizionale, fu amore a prima vista. Scelsi di fare il medico-igienista, ma anche di laurearmi in nutrizione umana, connubio perfetto per la mia professione. La collettività e l’individuo, il gruppo ed il singolo, i sani ed i malati, la prevenzione nutrizionale è per tutti ed è per sempre. Rispondo alle vostre domande, inviatele a: redazione@ilcorriere.it
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *