A Lignano lo ju jitsu che conta, con Antonio La Salandra

Il maestro di arti marziali è attuale formatore delle guardie svizzere nonché allenatore di Keanu Reeves e moltissime altre star di Hollywood nella parte di fighting.

Sono stati giorni intensi per il ju jitsu che al PalaPineta di Lignano ha visto salire sul tatami numerosi atleti per lo stage internazionale dell’8° world cisa symposium. 
Un programma davvero appetibile che vede nomi importanti nel palinsesto, tra i quali spicca sicuramente quello di Antonio La Salandra, attuale formatore delle guardie svizzere nonché allenatore di Keanu Reeves e moltissime altre star di Hollywood nella parte di fighting.

La Salandra ha affrontato un percorso che parte dal ju jistu tradizionale, per giungere alla versione brasiliana e approfondire infine il metodo di autodifesa da lui stesso creato. 
Più tradizionale, invece, l’approccio al ju jitsu di Spartaco Bertoletti, mentre Davide Gobbi si è occupato della parte della preparazione atletica, mentre le rotazioni tra i docenti sono state abilmente coordinate da Giovanni Di Meglio.

“Lo stage ha avuto un ottimo risultato in quanto a presenze – racconta Marco Cavalli, organizzatore dell’evento – Nella giornata di ieri ci sono state 30 adesioni, stamattina ne abbiamo avute 60, mentre nel pomeriggio abbiamo contato 80 ragazzi, mentre domani sono previste ancora più presenze con l’inserimento di una 40ina di bambini.”

Un’ottima risposta quindi per questo stage che vedrà nella giornata di domani la sua conclusione e è stata occasione di formazione di alto livello.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *