La Lezzi alla Lega: «Giù le mani dalla sanità»

Dura presa di posizione della ministra per il Sud Barbara Lezzi contro la Lega. L’esponente pentastellata del governo invita gli alleati per contratto a tenere giù le mani dalla sanità. Un «passaggio sul quale purtroppo stiamo trovando forti ostacoli della Lega, perché probabilmente legata a Forza Italia, è che non vuole togliere la politica dalle nomine della sanità, ed è gravissimo. Togliamo la politica da questo affare che è la sanità. Lancio un invito alla Lega: facciamo le cose perbene soprattutto per i cittadini del Meridione, che sono quelli maggiormente costretti alla emigrazione sanitaria», ha detto Barbara Lezzi, partecipando a Bari ad un incontro elettorale.
A proposito di Mezzogiorno, il ministro ha ricordato che «i provvedimenti guardano finalmente ad un Sud con infrastrutture degne di questo Paese, sia per la Puglia che per le altre Regioni”. “Stiamo accelerando i Contratti istituzionali di sviluppo (Cis) – ha sottolineato – sia ferroviari che stradali, e poi ci sono tantissime altre cose in campo che riguardano le Zone economiche speciali (Zes)». «Nel decreto Crescita – ha concluso – ci sono altri 300 milioni per renderle più attrattive, per sostenere le grandi imprese che vogliono investire nel Mezzogiorno»

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *